Consulenza HR

Consulenza HR. Gestire in modo strategico le risorse umane significa produrre cambiamenti significativi e insieme stabili e duraturi nella prassi quotidiana. La gestione delle risorse umane è l’anima dell’organizzazione: è quindi indispensabile professionalizzare le figure che si occupano di gestione del personale per avere motivazione e condivisione di valori e obiettivi di lavoro.
Di conseguenza è inevitabile che il mio lavoro di consulente in azienda sia strettamente collegato con la mia attività di formatore.

Per chiarire meglio il mio stile di consulenza mi preme sottolineare che nelle organizzazioni occorre:

Presidiare la relazione tra le persone e l’organizzazione creando un circolo virtuoso dove il livello di identificazione dei lavoratori con i valori, la vision e la mission, sviluppi una concreta e reale appartenenza all’organizzazione.

Fare leva sulle diversità è una delle sfide presenti e future da cui non si può prescindere. Significa gestire la convivenza tra le vecchie e le nuove generazioni, etnie e culture diverse, valorizzare le differenze di genere, ricondurre i conflitti sui diversi livelli anche tra funzioni e gerarchie.

Attrarre, sviluppare e trattenere i “talenti” implica possedere a più livelli quelle competenze che permettono di scegliere, riconoscere, gratificare ed incentivare le persone “migliori” (“persone giuste al posto giusto”) al fine di garantire all’organizzazione un vantaggio gestionale e alle persone che vi lavorano una maggiore crescita e soddisfazione.